Diario Dell’Orto – Capitolo 10 (Agosto-Ottobre)

articolo in allestimento
(in tragico ritardo)

Agosto continua sulla scia di Luglio: il caldo incessante sfiappolisce la voglia di lavorare mentre le giornate volgono alla contemplazione e alla raccolta.
Una plumbea mattina di inizio Settembre quando sta per piovere ci turbofiondiamo nell’orto a raccogliere l’agognato mais multivarietale

SONY DSCVista l’uggiosità di questa estate _ che ci ricorda tanto quella del 2014 _ raccogliamo le pannocchie anche se non sono completamente secche: preferiamo farle asciugare al riparo dalle piogge obnubilanti che a questo punto rischiano solo di generare muffe o marciume!SONY DSCEd eccoci in uno di quei momenti di antica e nuova tradizione contadina: l’attimo prima di aprire il sigillo in cui la Natura ha confezionato i chicchi di Mais. Sfoderando le foglie che rivestono le pannocchie riviviamo la sensazione di entrare a contatto con qualcosa di straordinariamente nuovo, appena sfornato, fresco di stampa, come quando da bambini sbustavamo le figurine o quando spacchettavamo i regali di natale: infervorati dalla curiosità di vedere quale rarità ci attende..

Un’esperienza sublime sboccia dalla visione delle forme e dei colori che testimoniano la miracolosa magnificenza della biodiversità

SONY DSC

Tutto questo non è scontato, anzi..
è un vero successo!!

SONY DSC

Queste poche pannocchie incarnano lo sforzo delle piante più rustiche e più adattive del progetto ‘Culla Genetica’ avviato con la semina primordiale ad Aprile. Una volta che saranno ben asciutte selezioneremo i migliori chicchi conservandoli per l’anno prossimo, ma intanto _ visto che dall’orto continuiamo a raccogliere pomodori _ incominciamo salvando i loro semi.SONY DSCTra le numerose varietà antiche coltivate quest’anno troviamo anche delle sorprese inaspettate: delle nuove varietà nate in sede Entelekia grazie alle imprevedibili impollinazioni incrociate. Tra queste, due ci colpiscono in particolare e guardando attentamente i loro frutti ipotizziamo l’albero genealogico dei loro genitori

Per il momento una la cataloghiamo come l’incrocio tra il Ropreco con il Cuore di Mamma e l’altra come l’incrocio tra il Cuore di Mamma e il Grappolo Plus ( che a sua volta era già una selezione di una variante del Grappolo Abruzzese ). Entrambe le varietà sono caratterizzate da una polpa soda e carnosa tipica del Cuore di Mamma. Per i sapori invece… non ci sono parole per descriverli!
Riponiamo i bicchierini con i semi al buio in attesa che avvenga l’alchemica fermentazione

SONY DSC
Fine Agosto, un bel giorno nell’esatto momento tra la piena fruttificazione estiva e il nitido concretizzarsi del sentore autunnale, improvvisamente si apre un portale verso un lungo viaggio …

[ link prossimamente disponibile ]

SONY DSC
Dal lungo viaggio ritorno solo a inizio Ottobre, trovando l’orto nella sua fascinosa, trasandata e introspettiva veste autunnale addobbata fedelmente dai funghi nati spontaneamente tra la pacciamatura legnosa intenta a decomporsi 

Ad accompagnare questo magico momento _ intriso di intensi profumi caratteristici della gloriosa ciclicità stagionale _ è il pungente e balsamico pepe rosa, nato da un seme ricevuto in dono qualche anno fa da Angelo del Giardino Botanico Officinale del Duomo di RavennaSONY DSCPrima di farne esperienza, non avremmo mai potuto capire come il semplice fatto di aggirarsi in un piccolo orto possa diventare un viaggio attraverso lo spazio-tempo, verso le memorie risvegliate dalle connessioni umane, instaurate con le persone incontrate nel cammino della vita ed impresse negli strati più profondi della propria interiorità.
SONY DSCOttobre, certi giorni il vento spazza via le nubi e la luce della stella madre torna a farci sentire l’estate. Le creature della terra rispondono prontamente

SONY DSC

Sotto questa luce calda contempliamo la fragrante abbondanza che si sta manifestando nell’orto sinergico Entelekia:
Eccone alcuni assaggi!

SONY DSC
radicchio rosso a palla
SONY DSC
cicoria catalogna
SONY DSC
radicchio rosso pintone
SONY DSC
broccoletti
SONY DSC
cavoletti di bruxelles (in arrivo)
SONY DSC
zucche ( figlie della patisson e padre ignoto )
SONY DSC
cavolo cappuccio bianco
SONY DSC
cavolo riccio
SONY DSC
cavolo verza

Mentre contempliamo la loro forma compiuta
ricordiamo il momento in cui a maggio li seminavamo
vedendoli venire al mondo.

Un altro respiro arriva
e con esso
la delicatissima percezione
della straordinaria magia
che regola tutto ciò

continua …

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...